Una circolare dell’Agenzia delle Entrate conferma che lo storage è sempre detraibile. Un ottimo motivo per considerare di abbinarlo al proprio impianto fotovoltaico.
Articoli 10 Mag 2018

Storage per impianti fotovoltaici: detraibile sempre

Una circolare dell’Agenzia delle Entrate conferma che lo storage è sempre detraibile. Un ottimo motivo per considerare di abbinarlo al proprio impianto fotovoltaico.

Lo storage in breve

I sistemi di storage (accumulo) conservano l’energia elettrica prodotta di giorno e la utilizzano quando serve: principalmente di notte, ma anche nelle giornate di scarsa insolazione. Il risultato è un riutilizzo dell’energia che favorisce l’autoconsumo e che massimizza il risparmio.

I dubbi di legge

Sebbene oggi goda di una forte ascesa, lo storage non è ancora sempre installato insieme all’impianto fotovoltaico. Spesso accade che, pur riconoscendone la grande utilità, gli utenti rimandino la sua installazione, contando proprio sul fatto che lo storage possa essere aggiunto in un secondo momento.

Proprio su questo punto, era sorto un dubbio cruciale riguardo alle detrazioni: chi non avesse installato un sistema di accumulo contestualmente all’impianto fotovoltaico, ma solo in un momento successivo, può considerarlo una spesa detraibile per le persone fisiche?

La Circolare 7/E/2018 del 27 Aprile 2018

A questo proposito, è intervenuta direttamente l’Agenzia delle Entrate, che con la Circolare 7/E/2018 si occupa nel dettaglio di tutte le spese detraibili e deducibili dalle persone fisiche.

Proprio per l’accumulo, a pagina 246 la Circolare segnala che:

L’installazione del sistema di accumulo su un impianto dà diritto alla detrazione sia nel caso in cui tale installazione sia contestuale che successiva a quella dell’impianto fotovoltaico, configurandosi, in dette ipotesi, il sistema di accumulo come un elemento funzionalmente collegato all’impianto fotovoltaico stesso.

In altre parole, i sistemi di accumulo sono detraibili sempre, perché sono spese che riguardano l’impianto fotovoltaico in modo accessorio e funzionale. L’Agenzia delle Entrate conferma che ciò prescinde dal momento dell’installazione.

Si tratta di una precisazione importantissima, poiché consente anche a chi non possiede ancora un sistema di accumulo di installarne uno, con gli stessi vantaggi di un’installazione contestuale.

Lo storage è davvero così utile per il risparmio? 

Lo storage è il miglior modo di massimizzare il valore del proprio impianto fotovoltaico, perché permette di gestire l’energia in modo più autonomo e completo. Il risparmio in bolletta è notevole.

L’importanza di un consulente energetico

Lo storage è un settore in costante evoluzione e che gode di un incremento della domanda (soprattutto per quanto riguarda quello domestico), con proposte estremamente varie, prima fra tutte, la famosissima e acclamata Tesla Powerwall.

Come l’impianto fotovoltaico stesso, si tratta di soluzioni che rendono veramente solo se sono davvero create su misura. Non basta una buona batteria domestica, serve che sia adatta alle esigenze della casa e che l’impianto sia proporzionato, ottimizzato e sfruttato al meglio.

Affidarsi a un consulente energetico vuol dire avere un team di esperti che analizza le esigenze energetiche della famiglia. Crea la miglior soluzione di risparmio, senza sprechi.

AFFIDATI A FREESOLAR

FreeSolar è l’azienda per l’energia di sempre più aziende e famiglie del Friuli Venezia Giulia ed è molto di più:

FreeSolar verifica le offerte disponibili tra i distributori sia per privati che per aziende e individua i pacchetti di fornitura più convenienti. Per le aziende, FreeSolar è anche energy manager, offrendo proposte sui distributori di energia e consulenze energetiche su misura.